Briciole di pane

27/05/20 9.00

Net Service per la Corte dei Conti 

All'interno del panorama IT della Pubblica Amministrazione italiana, la Corte dei Conti si distingue da sempre per la propria capacità di mettersi in gioco e di sperimentare soluzioni tecnologiche innovative. 
Esempio concreto di questa attitudine, la scelta degli ultimi anni di adottare, in linea con le disposizioni di AgID e con i principali trend di settore, il Cloud come nuovo paradigma infrastrutturale e DevOps come principale modalità di sviluppo. Ma non solo.
L'11 gennaio 2019 la Consip ha indetto una Gara a procedura aperta per l’appalto dei servizi di sviluppo, manutenzione, gestione e supporto specialistico per il Sistema Informativo delle Sezioni Giurisdizionali e delle Procure della Corte dei Conti.

Ad aggiudicarsi la gara è stato il Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI) composto da Enterprise Services Italia S.r.l., Capgemini Italia S.p.A., Eustema S.p.A. e Net Service S.p.A.


L'ingaggio avrà una durata di cinque anni, durante i quali le società coinvolte avranno il compito di sviluppare software personalizzati sulle specifiche necessità del committente e di occuparsi della loro parametrizzazione e manutenzione evolutiva.  
Oltre a ciò, l'RTI appositamente costituita per la gara si preoccuperà di erogare anche alcuni servizi complementari, tra cui la gestione degli applicativi, la manutenzione correttiva, la consulenza organizzativa, il supporto specialistico e quello all’apprendimento.

Conoscendo l'attenzione della Corte dei Conti per il mondo dell'Information Technology, l'RTI ha incluso nella propria proposta elementi che abbracciano apertamente l'innovazione sia tecnologica sia operativa.

Come spiega al proposito Massimiliano Tambini, Chief Operating Officier di Net Service, «L'obiettivo delle società appaltatrici, tra cui appunto Net Service, non è solo perseguire le soluzioni innovative oggi disponibili sul mercato (ad es. SecDevOps e Blockchain), ma anche supportare Sogei e Corte dei Conti nell'individuazione di quelle tecnologie e soluzioni che, perfette per i loro scopi, vedranno probabilmente la luce nel prossimo futuro. Tale progetto verrà costruito e portato avanti sia attraverso l'adozione di linee guida architetturali aperte e facilmente estensibili con componenti via via disponibili nel tempo, sia con un accurato lavoro di ricerca di queste soluzioni sul mercato e presso Università o altri Enti di ricerca. Ciò permetterà al nostro gruppo di lavoro non solo di sperimentare le soluzioni più interessanti per la fornitura richiesta, ma anche di recepirle nel perimetro di servizio».

public administration,system integration,technology,digital transformation,smart city,corte dei conti,cloud,devops

News correlate