Briciole di pane

CRYPTO-VOTING

Il sistema di e-voting basato su tecnologia Blockchain

Crypto-Voting

Obiettivo principale dell’operazione: 
DESCRIZIONE: Crypto-Voting è l'innovativo sistema di voto elettronico integrato che Net Service S.p.A. sta sviluppando in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica (DMI) dell'Università degli Studi di Cagliari. Il progetto, basato su tecnologia Blockchain, è finanziato da Sardegna Ricerche nell'ambito del POR FESR Sardegna 2014-2020 e restituisce notevoli vantaggi rispetto ad altre tecnologie di voto. Il progetto vuole implementare l’idea dirompente di Crypto-voting tramite l’utilizzo di due blockchain concatenate, del tipo one-way pegged sidechain: una per registrare gli elettori aventi diritto e registrare la operazione di votazione degli elettori votanti ed un’altra per conteggiare i voti assegnati ai vari candidati (risultato).

CUP: 

IMPORTO TOTALE DEL PROGETTO: € 364.083,33  
IMPORTO FINANZIATO: € 172.283,33  
CONTATTO: 
info@netserv.it | http://www.netservice.eu


01. UN SISTEMA DI VOTO ELETTRONICO ALL’AVANGUARDIA

Crypto-Voting è l'innovativo sistema di voto elettronico integrato che Net Service S.p.A. sta sviluppando in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica (DMI) dell'Università degli Studi di Cagliari.

Il progetto, basato su tecnologia Blockchain, è finanziato da Sardegna Ricerche nell'ambito del POR FESR Sardegna 2014-2020 e restituisce notevoli vantaggi rispetto ad altre tecnologie di voto.

O2. SICUREZZA E INALTERABILITÀ DEL VOTO

La segretezza del voto è l'aspetto principale, anche se tale vincolo viene meno quando la votazione elettronica è utilizzata per raccolte di firme che per loro natura non sono anonime, ma pubblicamente accessibili, quali: referendum abrogativi o propositivi, legge di iniziativa popolare, presentazione di liste elettorali o singoli candidati per le elezioni primarie, o per le elezioni politiche vere e proprie.

L'obiettivo del progetto Crypto-Voting è studiare e sviluppare un nuovo sistema di voto elettronico integrato a una o più procedure di gestione dell'evento elettorale (allestimento del sistema, distribuzione delle credenziali, votazione, collezione delle schede elettorali, conteggio delle preferenze, pubblicazione dei risultati, ecc.), tramite l’utilizzo di due Blockchain concatenate, del tipo One-Way Pegged Sidechain: una per registrare gli elettori aventi diritto e l'operazione di votazione degli elettori votanti, l’altra per conteggiare i voti assegnati ai vari candidati (risultato).

03. PER UN PROCESSO DI VOTO PIU TRASPARENTE

Il sistema, presentato in anteprima a Siviglia, nell’ambito dell’IC3K 2018 (18-20 settembre), gestirà operativamente tre fasi ben distinte del processo:

  • Attività propedeutiche e formazione delle liste elettorali
  • Gestione della votazione
  • Conteggio dei voti, grazie alla presenza di due Blockchain separate anche se concatenate. Il sistema mira a separare nettamente la fase 2 dalla fase 3, cosa che non fa nessun sistema di votazione elettronica, dove la votazione implica automaticamente il conteggio dei voti.

Mappa del sito

Ricerca e Sviluppo